IL CIELO E LA TERRA DEGLI ETRUSCHI - Arte Spirituale Andina e Luoghi di Potere


2/3 Luglio (Pitigliano GR, Sorano GR, lago di Bolsena)


Arte Spirituale Andina e luoghi di potere etruschi 


Scopo del workshop è apprendere a entrare in contatto con l'energia vivente di
cui è composto tutto l'universo (Kausay in lingua Quechua) svolgendo semplici pratiche presso antichi luoghi sacri nella zona tra Pitigliano, Sovana e il lago di Bolsena.

COSA IMPARERAI:
Grazie alle principali tecniche dell'Arte Spirituale Andina e alle mappe della cosmologia antica imparerai a:

- percepire e gestire la bolla energetica che circonda il corpo fisico
- collegare la propria energia con quella dell'ambiente circostante entrando in relazione con il kausay pacha (energia vivente) di certi luoghi pieni di forza
- eliminare l'accumulo di Jucha (energia pesante) dal corpo energetico
- richiamare a e assorbire il Sami (energia sottile e nutritiva)
- esplorare le principali caratteristiche del tuo tema natale

Le pratiche verranno svolte seguendo un percorso che segue la struttura tripartita dell'universo (Inferi, Terra, Cielo) secondo l'antica cosmologia adottata da tutte le tradizioni del mondo.
Sperimenteremo un nuovo modo di percepire la fitta rete di relazioni che ci connette al tutto e la possibilità di gestirla in modo efficace e consapevole per condurre una vita profondamente appagante e di alta qualità.

Nella prima parte del workshop ci eserciteremo nell'utilizzo delle tecniche andine per gestire al meglio il nostro campo energetico e le cosiddette energie negative.
Proseguiremo attivando una serie di connessioni con i quattro elementi (acqua, terra, fuoco e aria), lungo un percorso che dalle viscere della Terra ci porterà a contatto con il Cielo. Per concludere ci recheremo sulle rive del lago di Bolsena, l'antico centro sacro del territorio etrusco; lì costruiremo uno spazio di risonanza con l'energia del nostro tema natale e ne esploreremo le principali caratteristiche.

PROGRAMMA:
- Cerreto GR (Santuario dell'apparizione mariana)
la cosmologia sciamanica, le energie negative, il maschile e il femminile dentro di noi.
- Sovana GR (Duomo)
creare un flusso di Sami (energia fine) per gestire ed eliminare la Jucha (energia pesante/negatività)
- Pitigliano GR (Fonte del Sileno, Via cava di San Giuseppe, cunicolo dell'iniziazione, poggio dell'ovo)
il viaggio nei tre mondi, i quattro elementi, apertura dei centri energetici, attivazione del seme dell'Inka.
- Sorgente della Calesine (grotta del guardiano)
L'energia omologa e complementare (Yanantin e Masintin), trasformare l'energia pesante (Juchamikuy)
- Lago di Bolsena (centro sacro della dodecapoli etrusca)
Così in cielo così in terra, la città del sole e la sua fondazione, lo zodiaco e le 12 energie, connessione con il prorpio tema natale.

ORARI:
Sabato 2 - dalle 10.00 alle 18.30
Domenica 3 - dalle 9.00 alle 17.00

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
- 140€ per gli iscritti entro il 13 Giugno
o per gruppi di almeno 3 persone
- 180€ per gli iscritti dopo il 13 Giugno

info su coordinate per il versamento della caparra, modalità d'iscrizione e possibilità di pernottamento sandropravisani@gmail.com


Il workshop sarà condotto da SANDRO PRAVISANI
(Experience designer, maestro di cerimonia)


Dal 1990 si occupa di sciamanesimo e civiltà del passato svolgendo ricerche (Italia, Egitto, Cina, India, Malta, Spagna) sul rapporto uomo-territorio, i luoghi di pellegrinaggio, la cosmologia e gli antichi culti del sole e della terra.
Nel 1997 inizia un tirocinio sulla medicina tradizionale cinese che lo vedrà per 7 anni al seguito di un medico taoista e ottenere nel 2001 il diploma in Medicina Tradizionale Cinese (Agopuntura e Riflessologia) all'Università di NanJing.
Nello stesso periodo, approfondisce le conoscenze sullo sciamanesimo con studi comparativi di diverse tradizioni a contatto con maestri e iniziati europei, egiziani e indiani.
Tramite il ricercatore Giovanni Feo entra in contatto con la Geografia Sacra e l'antica disciplina etrusca e viene introdotto alla tradizione spirituale andina ricevendo l'iniziazione al Kausay Puryi dai maestri Don Juan e Don Ivan Nuñez del Prado e dal maestro di quarto livello Don Francisco Apaza della nazione Q'ero, la comunità indigena nella regione di Cuzco.
Dal 2003 organizza percorsi per la connessione con le energie della natura, l'esplorazione della coscienza e la crescita personale integrando tra loro tecniche di diverse tradizioni (sciamanesimo, arteterapia, qigong, massaggio e visualizzazione creativa), presso antichi luoghi sacri in Italia (Veneto, Toscana, Lazio e Puglia) e all'estero (Egitto, Spagna).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...